turismoecultura    
 
 

LEGGERE PER VIAGGIARE, VIAGGIARE PER LEGGERE


HOME > TRAVEL.PHILOSOPHY > VACANZE ECOSOSTENIBILI?


| turismieculture.it |


 
 

TRAVEL.PHILOSOPHY

stress stanchezza inquietudine lavoro IMPEGNI responsabilità traffico solita ROUTINE .... IO VACANZA RIPOSO BENESSERE tranquillità tempo_libero gioco leggo mi rilasso... viaggio conosco guardo IMPARO mi diverto IO ... IO CHI? ... ASTRONAUTA bersagliere velista subacqueo SCALATORE amante del lettino in spiaggia ... io e tutto quello che divento quando sono in vacanza



GLI ILLUSTRATI
TRAVEL &


IL VIAGGIATORE SI MUOVE
"SULLE NUVOLE"

viaggiatore_racconti


viaggi_racconti

 

[VACANZE ECOSOSTENIBILI? ]


vacanze ecosostenibili. Vacanze green


IL VIAGGIATORE.
VACANZE ECO-SOSTENIBILI?


La parola funziona, attrae e interessa, quindi viene "spesa".
Sono sempre più le destinazioni che propongono forme di vacanza green capaci di accogliere i nuovi viaggiatori eco.
Ma al di là della moda e della tendenza
•••

Chi è oggi l'ecoturista?


Ama la natura e ne segue i tempi, non impone i suoi. Viaggia spinto dalla voglia di conoscere, di ascoltare il luogo visitato e le persone che lo abitano per essere in quel momento cittadino di quel luogo.
L'ecoturista è un viaggiatore alla ricerca della bellezza dei luoghi, delle forme e dei sapori che le storie di quei luoghi narrano. Attraversare in macchina un borgo antico o una città d'arte non lo emozionano, preferisce il ritmo lento dei suoi passi o al massimo della sua bicicletta.
Ama passeggiare tra i silenzi di un parco, fermarsi a mangiare in un ristorante che garantisce il consumo dei prodotti locali e che nel menù propone esclusivamente ricette e piatti della tradizione. Per dormire sceglie alloggi che adottano standard e servizi a basso impatto ambientale e, alle grandi strutture alberghiere, preferisce piccole strutture come B&B, Agriturismo o BioHotel dove la mattina può fare colazione con pane caldo, latte, uova fresche e tanta tanta frutta di stagione. Tutto rigorosamente proveniente da allevamenti e coltivazioni biologiche a km0.

È curioso. Non consuma il territorio ma lo vive e lo assapora.

Ama praticare sport, estremi e non. Ma non sempre.
Essere ecoturista non è solo una questione di sport o di attività che si possono praticare all'aria aperta.

La vacanza eco è uno stile di vita, è slow, è immergersi totalmente con il proprio io nel luogo che si visita. Quell'io che non è distratto dalla routine quotidiana e che vuole riscoprirsi. La vacanza eco è una vacanza esperienziale.

E non è una questione di "budget". Diversi studi e indagini identificano nella "crisi" uno degli elementi che hanno dato spinta al boom eco degli ultimi anni. Ma in realtà anche il segmento "luxury" si è adattato ad essere eco (date un'occhiata a questo sito: www.ecoluxury.com).

Luxury o no, l'eco turista è in continua crescita e predilige aree verdi, ambienti protetti e riserve.
È quanto emerge dall'ultimo rapporto dell'Osservatorio Ecotur che nel 2014 ha rilevato in Italia che i “parchi-aree protette” si confermano, come in passato, il segmento più rappresentativo del turismo natura: a livello nazionale le visite registrate nel 2014 hanno raggiunto i 102 milioni, con un fatturato di 11.883 miliardi di euro. Il visitatore prevalente ha un’età compresa tra i 31 e i 60 anni e lo sport preferito che pratica in mezzo alla natura è la bicicletta seguito dal trekking e dall’escursionismo.
Il sondaggio condotto (su un campione di mille persone) dalla Fondazione Univerde conferma il fatto che non è una questione di "risparmio". Un italiano su quattro sarebbe disposto a spendere dal 10 al 20% in più per vacanze ecosostenibili e uno su tre, prima di partire, si informa, quasi sempre attraverso il web, sulla sostenibilità dell'alloggio.

E quando cresce la domanda, l'offerta si adegua.
Sono così sempre più i Tour Operator, le Associazioni di viaggio specializzate in viaggi eco rivolti ai viaggiatori responsabili, mentre le strutture ricettive inseguono le certificazioni di qualità ambientale.
Tra le più richieste c'è Ecolabel, il marchio europeo di qualità ecologica assegnato a prodotti e servizi che si contaddistinguono per il loro impegno nei confronti della sostenibilità ambientale (++ info: ISPRA). Più di nicchia il sigillo di qualità ClimaHotel, rilasciato dall'agenzia trentina CasaClima (++ info: agenziacasaclima.it).

Sei eco anche in viaggio? La tua struttura è ecosostenibile?

Sbircia un pò tra i decaloghi stilati da Legambiente e Greenpeace.
Greenpeace: www.greenpeace.org
Legambiente: legambienteturismo.it

 

Ma il viaggio eco che forma ha?

Inviaci una mail


   
 

HOME
> TRAVEL.PHILOSOPHY > VACANZE ECOSOSTENIBILI?

info@turismieculture.it


Turismi e Culture.it
informazioni, viaggi e letture